SEO Tecnica: struttura e navigazione del sito. (Cap. 2)

technical seo

Disclosure: We are a professional review site that receives compensation from the companies whose products we review. We tested and reviewed the web hosting sites ranked here. We are independently owned and the opinions expressed here are our own.

La struttura del tuo sito è il “passaggio n. 1” di qualsiasi campagna di SEO tecnica.
(Sì, anche prima della scansione e dell’indicizzazione)

Come mai?
Innanzitutto, molti problemi di scansione e indicizzazione si verificano a causa della struttura del sito mal progettata. Quindi, se esegui correttamente questo passaggio, non devi preoccuparti troppo dell’indicizzazione di Google di tutte le pagine del tuo sito.

In secondo luogo, la struttura del tuo sito influenza tutto ciò che fai per ottimizzare il tuo sito… dagli URL alla tua mappa del sito all’utilizzo di robots.txt per bloccare i motori di ricerca da determinate pagine.
La filosofia di fondo è quindi questa: una struttura solida rende MOLTO più semplice ogni altra attività di SEO tecnica.

Detto questo, entriamo nei passaggi.

UTILIZZA UNA STRUTTURA PIATTA E BEN ORGANIZZATA.

La struttura del tuo sito è il modo in cui sono organizzate tutte le pagine web.

In generale, prediligi una struttura “piatta”. In altre parole: le pagine del tuo sito dovrebbero essere tutte a pochi link l’una dall’altra.

SEO Search Engine Optimization

Perché questo è importante?
Una struttura “piatta” consente a Google e ad altri motori di ricerca di eseguire facilmente la scansione del 100% delle pagine del tuo sito.

SEO Search Engine Optimization

Questo non è un grosso problema per un blog o un sito web di una pizzeria locale.
Ma per un sito di e-commerce con 250.000 pagine prodotto? Un’architettura piatta è un GRANDE affare.

Verifica anche che la tua struttura sia super organizzata.
In altre parole, non utilizzare un’architettura del sito come questa:

SEO Search Engine Optimization

Le strutture disordinate, spesso creano pagine web “orfane” (senza collegamenti link interni).

SEO

Per fare un’analisi della struttura del sito è possibile usare tools di visualizzazione come Visual Site Mapper. E’ un tool gratuito che ti permette di visualizzare in modo interattivo l’architettura del tuo sito.

STRUTTURA DELLE URL COERENTE

Non è necessario pensare troppo alla struttura dell’URL. Soprattutto se gestisci un piccolo sito (come un blog).
Detto questo: fai sì che i tuoi URL seguano una struttura logica e coerente. Questo in realtà aiuta gli utenti a capire “dove” si trovano all’interno del tuo sito.

SEO tecnica

Inoltre, mettere le URL sotto diverse categorie permette di fornire a Google contenuti extra su quella categoria.

NAVIGAZIONE CON BRICIOLE DI PANE (BREADCRUMB)

Non è un segreto che la navigazione con briciole di pane (breadcrumb) sia super SEO friendly.

Questo perché i breadcrumb aggiungono automaticamente collegamenti interni a categorie e sottopagine del tuo sito.

SEO tecnica

Che aiuta a consolidare l’architettura del tuo sito.
Per non parlare del fatto che Google ha trasformato gli URL in una navigazione in stile breadcrumb nelle SERP.

Quindi, quando ha senso, il consiglio è di utilizzare le briciole di pane.

Fonte: https://backlinko.com/
Autore Traduzione: Marco Cipelletti

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top