Come funziona l’algoritmo A9 di Amazon?

A9 amazon algoritmo seo

Che tu sia un venditore affermato o un principiante che cerca di entrare nel business dell’e-commerce, è probabile che tu non conosca tutto ciò che potresti sapere quando si tratta dell’algoritmo Amazon A9.

Capire come funziona l’algoritmo A9 significa che puoi posizionarti in alto nelle ricerche di Amazon, che è la cosa più importante che puoi fare per indirizzare il traffico verso le tue inserzioni, per aumentare le vendite.
Applicare in modo efficace tecniche e strategie ottimizzate per l’algoritmo può significare una crescita esponenziale per il tuo business. In questo articolo, andremo a vedere come funziona l’algoritmo A9 di Amazon e come ottimizzare le tue inserzioni per ottenere i migliori risultati in classifica.

Che cos’è l’algoritmo Amazon A9?

L’algoritmo A9 è il sistema utilizzato da Amazon per decidere come classificare i prodotti nei risultati di ricerca.
È simile all’algoritmo che Google utilizza per i suoi risultati di ricerca, in quanto considera le parole chiave nel decidere quali risultati sono più rilevanti per la ricerca e quindi quali verranno visualizzati per primi.
Tuttavia, c’è una differenza fondamentale tra gli algoritmi di Google e Amazon: l’algoritmo A9 pone anche una forte enfasi sulle conversioni di vendita.
Questo perché Amazon è un’azienda che ha interesse nella promozione di inserzioni che hanno maggiori probabilità di generare vendite.
Pertanto Amazon classificherà le inserzioni con un forte volume di vendite e un alto tasso di conversione in modo più elevato.
Questo ha un effetto cumulativo: i prodotti che hanno una classifica più alta hanno maggiori probabilità di ricevere più traffico e quindi hanno maggiori possibilità di ottenere vendite elevate. A sua volta, questo aumenterà la loro classifica e così via. Tuttavia, anche l’ottimizzazione dell’elenco per le conversioni è una parte importante di questa equazione: ne parleremo più avanti nell’articolo.

L’importanza delle parole chiave

Come accennato, le parole chiave sono uno dei fattori principali che Amazon considera per determinare la rilevanza per le query di ricerca e quindi per impostare le classifiche nelle sue pagine dei risultati.
Pertanto è fondamentale integrare nelle tue inserzioni parole chiave ad alto volume e importanti.

Puoi ricercare parole chiave con volumi elevati di ricerche utilizzando strumenti per parole chiave progettati specificamente per Amazon, come MerchantWords.
Inizia pensando ai termini e alle parole che cercherebbe il tuo cliente ideale. Sii il più creativo possibile. Quindi utilizza uno strumento di ricerca per parole chiave per scoprire quali termini hanno i migliori volumi di ricerca.

Inoltre, assicurati di utilizzare solo parole chiave pertinenti al tuo prodotto: non ha senso essere elencate nei risultati di ricerca per i clienti che cercano qualcos’altro.
L’obiettivo è che il tuo prodotto sia visibile alle persone che hanno maggiori probabilità di acquistarlo.

Potresti anche prendere in considerazione parole chiave pertinenti, con un volume inferiore e che hanno meno concorrenza. In alcuni casi, classificarsi al primo posto per una ricerca con un volume di ricerche inferiore può essere più vantaggioso di un posizionamento più basso su un termine di ricerca con un volume elevato.

Come integrare le parole chiave

Una volta identificate le migliori parole chiave per classificare la tua scheda di prodotto, devi usarle strategicamente.
Questo dipende dal modo in cui scrivi il titolo della tua inserzione: fai in modo di includere quante più parole chiave possibili assicurandoti che il titolo si legga ancora bene piuttosto che essere solo un pasticcio incoerente di parole chiave.

Il modo migliore per farlo è utilizzare anche le varianti a coda lunga delle parole chiave principali con parole “connettore” tra ciascuna parola chiave.
Puoi anche utilizzare i trattini per suddividere le parole chiave per una migliore leggibilità.
Infine, un titolo del prodotto ottimizzato dovrebbe menzionare i principali vantaggi del prodotto, utilizzando le parole chiave per farlo.

Il ruolo delle conversioni di vendita

Raggiungere un forte tasso di conversione delle vendite è una parte vitale di qualsiasi strategia per posizionarsi in alto in termini di algoritmo di Amazon, nonché essenziale per il successo generale della tua strategia aziendale.
Come già discusso, i tassi di conversione delle vendite sono uno dei fattori chiave che Amazon cerca per determinare i prodotti di alto livello, poiché questi sono gli elenchi che hanno maggiori probabilità di farli guadagnare.
Pertanto, aumentare le conversioni di vendita porterà più traffico alle tue inserzioni attraverso classifiche più alte, oltre ad essere ovviamente un bene per la tua attività!

Ci sono alcuni modi in cui puoi ottimizzare la tua scheda per convertire i visitatori in vendite effettive.
In primo luogo, assicurati che il testo nella tua scheda di prodotto (vale a dire, il titolo e i punti elenco) sia persuasivo e comunichi chiaramente ai tuoi clienti perché dovrebbero finalizzare il loro acquisto.

Spiegare in modo chiaro e succinto le funzioni, le caratteristiche, gli eventuali usi secondari del prodotto e il suo USP (unique selling proposition).
Usa un linguaggio persuasivo e tecniche di marketing per convincerli ad acquistare:
ad esempio, puoi utilizzare la tecnica della prova sociale per dimostrare che i tuoi prodotti sono popolari e vengono consigliati.

Esempi pratici di ciò che vedi spesso in punti elenco ben eseguiti sono cose come “5+ milioni di clienti” e “oltre 1000 recensioni positive”.

Sebbene il testo sia importante, devi anche tenere presente che la maggior parte degli acquirenti di e-commerce prende una decisione in modo incredibilmente rapido.
In effetti, la stragrande maggioranza degli acquirenti prende la decisione di acquistare senza leggere l’intero elenco.
Piuttosto, prendono una decisione in base al titolo, alle immagini e al prezzo.
Per questo motivo, è fondamentale ottimizzare le immagini del tuo annuncio.
Fallo includendo slogan nelle tue immagini che spiegano i vantaggi del prodotto o grafica personalizzata che dimostra le caratteristiche del prodotto. Usa immagini nitide e di alta qualità su uno sfondo bianco sufficientemente grandi da consentire lo zoom: 2560px sul lato più lungo è la misura migliore.

Infine, sottoponi la tua inserzione al test “sguardo”: la tua inserzione trasmette le informazioni più importanti nei primi 3 secondi?
Incoraggia i visitatori a guardare oltre invece di chiudere la scheda del browser? Visualizza l’anteprima della tua scheda sia su desktop che su dispositivo mobile.
È importante avere un’inserzione ottimizzata per i dispositivi mobili perché la maggior parte degli acquirenti Amazon visualizza le inserzioni su dispositivi mobili.

Monitoraggio delle prestazioni e delle classifiche

Una volta creata una scheda di prodotto ottimizzata sia per le parole chiave che per le conversioni di vendita, non finisce qui.
È importante monitorare regolarmente le prestazioni della tua inserzione, vedere come si classifica e apportare le modifiche o i miglioramenti necessari. Il monitoraggio delle parole chiave su Amazon ti dirà quanto bene le parole chiave che stai utilizzando classificano i tuoi prodotti.
Per scoprirlo puoi utilizzare uno strumento di monitoraggio di Amazon come KeyworX.
Se le tue parole chiave non sono efficaci nel posizionamento dei tuoi prodotti potrebbe essere il momento di tornare alla fase di ricerca per identificare parole chiave più forti.

Comprendere come funziona l’algoritmo A9 di Amazon e come ottimizzare la tua scheda può essere estremamente vantaggioso per la tua attività aumentando le conversioni, portando più traffico e, in definitiva, facendo crescere la tua attività Amazon FBA.

Mantieni i tuoi prezzi Amazon competitivi

Il software Repricer di repricing di Amazon utilizza Amazon Web Services per assicurarti di eseguire il repricing alla massima velocità possibile.
Se uno dei tuoi concorrenti effettua un nuovo prezzo o esaurisce le scorte, ti aiuta a reagire immediatamente.

Fonte: Repicerexpress.com
Traduzione: Marco Cipelletti

Join the Discussion

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top